ezequiel schelotto

Ezechiele Levriero e altri racconti

Palle di cuoio ancora in onda col nuovo anno. Un grande ritorno ai microfoni e un grande uomo di cui parlare.

Ezechiele Levriero, per gli amici El Galgo. Per sua madre Ezequiel. Per l’anagrafe Ezequiel Schelotto. Per noi “Ma gioca ancora?”.

Il ritorno in onda di Palle di cuoio è sconvolto da una notizia di mercato inaspettata: l’ex fluidificante di Cesena, Atalanta e Inter (e molte altre) potrebbe tornare in Italia in questa sessione di gennaio. Ne avevamo perse le tracce dopo il declino in nerazzuro e i successivi brevi prestiti in giro per la Serie A. Lo credevamo trentacinquenne a fine carriera già nel 2015, e invece ci sbagliavamo.
Come potevamo non parlarne?

L’episodio 17 della stagione, in podcast

A Schelotto abbiamo dedicato anche la corposa parentesi di calcio nostalgia, ma la puntata non è stata solo questo.
Abbiamo parlato di complotti all’ultimo grido, di altre operazioni interessanti, di come smaltire le feste assieme al Trap. Ovviamente ci sono stati i voti del Pagellone di giornata, mentre Il punto di Eusebio si è concentrato sul rimanere umani nel mondo del pallone.

Buon ascolto.